sabato 21 gennaio 2017

Oggi a Roma riunione 'Comitati per il NO'




Di cosa si discuterà? 
1- Del ruolo, della funzione e delle scelte politiche dei Comitati nella fase che si é aperta dopo il voto del 4 dicembre;
2- delle proposte per costruire, come viene richiesto da diversi territori, un Movimento di Cittadini che vogliono continuare, dopo il successo del referendum, a sostenere la Costituzione e la sua piena applicazione e vogliono una legge elettorale in grado di dare legittimità al Parlamento e di restituire piena agibilita' alle Istituzioni democratiche.

(by Nicola)

venerdì 20 gennaio 2017

"Una pensione da giornalista per Riccardo Orioles".


Lunedì 23 gennaio saranno consegnate alla Presidente della Camera le 30mila firme ottenute con la petizione "Una pensione da giornalista per Riccardo Orioles".
 Saranno presenti il presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti; Luca Salici del Comitato #MandiamoInPensioneOrioles; Claudio Fava, vice presidente della Commissione Antimafia; Vincenzo Iacopino, presidente Ordine dei Giornalisti.

(by Nicola)

domenica 15 gennaio 2017

A Venafro in 2.000 contro ogni forma di inquinamento


(by Nicola)

16 gennaio 2017. Premio Giorgio Ambrosoli. Strategie di Legalità



 COMUNIATO STAMPA

Premio Giorgio Ambrosoli: quinta edizione
LUNEDI’ 16 GENNAIO 2017
Assegnati 14 riconoscimenti a professionisti “esempi invisibili” di integrità e responsabilità per la difesa dello stato di diritto in tutta Italia.
Avrà luogo un confronto su quali strategie per la legalità cui prenderanno parte:
il Presidente della Commissione Antimafia Rosy Bindi, il Commissario CONSOB Anna Genovese, il Sottosegretario alla Presidenza Regione Lombardia Gustavo Adolfo Cioppa, l’Assessore alla Sicurezza del Comune di Milano Carmela Rozza, il Vicepresidente della Camera di Commercio di Milano Alberto Meomartini, Beniamino De’ Liguori della Fondazione Adriano Olivetti.
Conduce Gianfranco Fabi de Il Sole24ore.
Piccolo Teatro - Sala Grassi, Via Rovello 2, Milano ore 18.00-21.00
Milano, 14 gennaio 2017 - Lunedì prossimo 16 gennaio 2017 dalle ore 18.00 alle 21.00 presso il Piccolo Teatro di Milano avrà luogo la cerimonia di consegna dei riconoscimenti della quinta edizione del Premio Giorgio Ambrosoli Il Premio, promosso dalla famiglia Ambrosoli e da Transparency International Italia, è sostenuto da Confcommercio – Imprese per l’Italia con il Patrocinio del Comune di Milano e della Camera di Commercio di Milano, l'adesione di Fondazione Rete Imprese Italia e del Piccolo Teatro di Milano e d’Europa.
Apriranno la serata Annalori Ambrosoli, Presidente del Premio, Virginio Carnevali, Presidente di Transparency International Italia, Anna Lapini, Componente di Giunta incaricata per Legalità e Sicurezza Confcommercio-Imprese per l'Italia.
La diretta streaming sarà visibile su www.premiogiorgioambrosoli.it.
Ufficio Stampa – Premio Giorgio Ambrosoli Elena Bellistracci 335 7062676
ufficiostampa@premiogiorgioambrosoli.it
E’ GRADITA LA CONFERMA PER L’ACCREDITO.
Di seguito il programma della serata.
***
PROGRAMMA DELLA CERIMONIA DEL PREMIO GIORGIO AMBROSOLI
Lunedì 16 gennaio 2017 presso il Piccolo Teatro - Sala Grassi, Via Rovello 2, Milano
Ore 18:00
Accoglienza
Ore 18:30 – 21:00
Saluti di benvenuto:
Annalori Ambrosoli, Presidente Premio Giorgio Ambrosoli
Virginio Carnevali, Presidente Transparency International Italia
Anna Lapini, Confcommercio-Imprese per l’Italia, componente di giunta incaricata per legalità e sicurezza.
Reading di Paolo Briguglia
Consegna dei riconoscimenti 2017
Consegnano il Premio e le Menzioni: Annalori Ambrosoli, Francesca Ambrosoli, Umberto Ambrosoli, Maria Teresa Brassiolo, i premiati delle edizioni precedenti, figure di riferimento nelle azioni di contrasto all’illegalità  Dibattito: Quali strategie per la legalità
Confronto fra istituzioni, imprese e Terzo Settore.
“Giorgio Ambrosoli contemporaneo”. Testi, immagini e musiche Fotografie di Niccolò Biddau Conduce: Raffaella Calandra di Radio24
Introduce: Paolo Bertaccini Bonoli


DIRETTA STREAMING su: www.premiogiorgioambrosoli.it

La diretta verrà trasmessa anche da: 
Corriere Sociale: http://sociale.corriere.it/ 
Il Sole 24 Ore: http://www.ilsole24ore.com/ 
Panorama: http://www.panorama.it/

(by Nicola)

sabato 14 gennaio 2017

I 'Colleghi' dell'Osservatorio Molisano 'per' la Legalità

Ieri pomeriggio abbiamo ricevuto la telefonata di un funzionario della Polizia di Stato.
Lo stesso, con tatto e gentilezza, ci chiedeva se la nostra Associazione avesse inoltrato denuncia 'anonima' nei confronti di due persone.
Nel ribadire che le nostre denunce sono firmate, sempre, abbiamo chiesto di conoscere il nome dell'Associazione in questione: Osservatorio Molisano 'per' la Legalità.
Non siano noi!
(by Nicola)

venerdì 13 gennaio 2017

Comunicato stampa

  COMUNICATO STAMPA
Il 'Comitato molisano per la Costituzione' prende atto con rammarico dell’ammissione, da parte della Corte costituzionale, di soli due dei tre quesiti referendari promossi dalla CGIL sul tema del lavoro, sottoscritti da più di tre milioni di cittadini. La Corte, infatti, dando il via libera a quelli riguardanti l'abolizione dei voucher e la responsabilità in solido sugli appalti, ha escluso il quesito relativo al ripristino della «reintegrazione» del lavoratore illegittimamente licenziato, tutela quasi del tutto cancellata dal jobs act voluto dal governo Renzi. L’amarezza del Comitato è dovuta principalmente a due motivi: il primo attiene alla condivisione, già annunciata dal Comitato stesso, delle ragioni della battaglia referendaria voluta dalla CGIL, battaglia che oggi vede, purtroppo, ampiamente ridotta la propria capacità “riparatrice” delle ferite che le cosiddette riforme renziane hanno inflitto al mondo dei lavoratori; il secondo, riguarda la circostanza che è sempre triste vedere negata ai cittadini la possibilità di dire la propria su temi così delicati come la tutela dei lavoratori, ancor più quando a chiedere il pronunciamento popolare siano così tanti elettori quanti sono stati in questo caso. Nel ribadire, ad ogni modo, il più pieno sostegno della battaglia referendaria promossa dalla CGIL, pur ormai circoscritta ai due quesiti ammessi dalla Consulta, il Comitato molisano per la Costituzione si riserva di dare il proprio giudizio sull’esclusione del quesito riguardante l’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori, non appena verrà diffusa la motivazione di tale decisione.
Il portavoce.
Michele Barone

(by Nicola)

La nostra Associazione tra i Promotori di 'Attuare la Costituzione'

(by Nicola)